Leggendo questo post imparerai  come diventare OSS, quali sono le migliori strategie per fare il curriculum e dove trovare lavoro una volta ricevuta la qualifica.

Ti voglio raccontare la mia storia e quella di tutti coloro che, come me, sono riusciti a diventare Operatore socio sanitario e a trovare un’occupazione.

L’Operatore Socio Sanitario (OSS) è una figura molto richiesta all’interno delle strutture ospedaliere e non solo.

Se vuoi lavorare come OSS, questa è la tua opportunità.

Tempo di lettura stimato: 5 minuti.

Nell’estate del 2015 lavoravo come cameriere nei fine settimana, ma ero stanco di questa mia situazione precaria.

L’idea di lavorare come OSS non mi è mai dispiaciuta, ma fino ad allora non ero mai interessato realmente a capire come rendere concreta questa idea.

Così ho iniziato a documentarmi il più possibile prima effettuando delle ricerche in rete e successivamente parlando con persone che già lavoravano come OSS.

Sin da subito mi sono sentito sicuro che fosse un’opportunità per me, pertanto mi sono iscritto ad un corso con qualifica riconosciuta, che mi ha permesso in breve tempo di trovare lavoro come OSS.

Di seguito troverai le giuste informazioni che ti permetteranno di lavorare come Operatore Socio Sanitario.

Quanto guadagna un OSS

Lo stipendio dell’OSS va da i 1500€ lordi per il settore pubblico ai 1200-1400 per strutture private.

Il lavoro di OSS può essere svolto anche autonomamente aprendo partita IVA. I tuoi clienti possono essere privati o aziende che ti passeranno il lavoro. In questo modo potrai arrivare a guadagnare dai 1700 ai 2500€ con il giusto spirito imprenditoriale oltre alle competenze OSS.

Come si diventa OSS

Per diventare Operatore Socio Sanitario bisogna seguire uno specifico corso di formazione professionale e quindi essere muniti di una qualifica valida (idonea a svolgere la professione) che può essere riconosciuta da enti privati (soluzione più semplice e veloce) oppure in seguito alla frequentazione di corsi presso Enti Pubblici.

Per diventare OSS, un requisito necessario, oltre la qualifica, è la predisposizione ad aiutare il prossimo. Infatti,l’OSS, si occupa di prestare supporto assistenziale ai malati o, in generale, alle persone che si trovano in strutture ospedaliere e sanitarie.

Cosa scrivere sul curriculum

Una volta frequentato il corso e ottenuto la qualifica diventa di fondamentale importanza saper compilare correttamente il curriculum.

Ecco i miei consigli per creare un curriculum di sicuro successo.

Per creare un curriculum professionale puoi utilizzare il modello Europeo, che può essere facilmente creato anche senza sapere usare Word,tramite lo strumento messo a disposizione da Europass ;Ti basterà cliccare su “crea il tuo CV” , seguire i semplici passaggi e alla fine ti basterà cliccare su “esporta“per scaricarlo sul tuo PC in formato PDF.

Home Page di Europass

Consiglio: Una volta esportato il file in formato PDF Europass potrai sempre tornare a modificare il file.

Ti basterà semplicemente cliccare su “importa” e successivamente selezionare il PDF salvato in precedenza

Tieni a mente questi consigli per presentarti nel miglior modo:

  • Coerenza Es. non scrivere che sei disposto a lavorare anche come barista, il tuo obiettivo è lavorare come OSS;
  • Presenza sui social pulita. Le agenzie così come le aziende prima di assumere visiteranno i tuoi profili social, quindi assicurati che non troveranno nulla di compromettente;
  • Informazioni di contatto professionali: Se la tua email è qualcosa tipo “stellina84@hotmail.it” sappi che è arrivata l’ora di cambiarla; Crea un email semplice del tipo “nomecognome@gmail.com”;
  • Esperienze lavorative inerenti: Evita di elencare esperienze lavorative non inerenti, ad esempio evita di citare la tua esperienza come dog sitter;
  • Cambia il curriculum in base all’annuncio di lavoro: Es. Se nell’annuncio è stato specificato che sono in cerca di una persona che abbia disponibilità full time allora assicurati di mettere ben in evidenza questo dato.

Se non rispetti queste regole non lamentarti di non riuscire a trovare lavoro.

Consiglio Extra: Se dovessi presentare il tuo curriculum di persona presso una struttura assicurati di stamparlo a colori su un tipo di carta leggermente più spessa (la cartolibreria di fiducia saprà aiutarti).

In questo modo risulterà più visibile e ti presenterai in modo professionale.

Dove trovo le offerte di lavoro

Una volta ottenuta la qualifica OSS e preparato il curriculum, la mossa successiva è senz’altro trovare lavoro e svolgere le prime esperienze.

Le offerte di lavoro si trovano nelle agenzie interinali come ad esempio Adecco, Manpower, Randstad Italia ecc. Ti basterà fare una ricerca su Google per scoprire quali sono le agenzie interinali più vicine a te.

Tutte le agenzie consentono l’iscrizione tramite i loro portali web.

Un altro modo per trovare le offerte di lavoro sono sicuramente i portali web. Il mio consiglio e sicuramente indeed (Un motore di ricerca per offerte di lavoro che andrà a cercare automaticamente in tutti i portali di offerte lavoro, anche negli annunci delle agenzie interinali).

Se il tuo obiettivo è il settore pubblico devi partecipare e vincere un concorso.

Tutte le informazioni sui bandi si trovano gratuitamente su Google. Ti basterà cercare in rete per rimanere informato sui concorsi disponibili e su come partecipare. Usa parole chiave tipo “Concorsi OSS 2019“, “Bandi di concorso per operatore socio sanitario

Imposta Google per cercare solo nell’ultimo periodo e inserisci le giuste parole chiave.

Un altra soluzione valida è quella di presentati presso le strutture private della tua zona con un curriculum stampato e chiedere se ci sono posizioni aperte per lavorare come OSS. In ogni caso chiedi di poter lasciare il curriculum.

Non arrenderti alle prime ricerche e ai primi “NO”.

La perseveranza è la chiave per raggiungere qualsiasi obiettivo

Requisiti per accedere

Per accedere ai corsi non ci sono particolari requisiti:

  • Aver compiuto 17 anni, che è l’età minima richiesta;
  • essere in possesso almeno della licenzia media, il che vuol dire aver completato almeno gli studi di istruzione secondaria di primo grado.

Mi auguro che questo articolo ti sia stato d’aiuto per migliorare la tua carriera professionale.